Testimonianze

Se ritieni importante comunicare ad altri la tua esperienza con l'Equipe IRMA, inviaci la tua testimonianza per la pubblicazione.

Invia la Tua Testimonianza

 

 

Laura....Grazie al Prof. Fabio Santanelli, le cui mani “tecnologiche”.....

Gentili signori, buongiorno.
Chi scrive è una donna che, esattamente due anni fa, ha varcato per la prima volta la soglia del Sant’Andrea; reduce da una battaglia contro il Male, stremata, impaurita, sfiduciata ma, un aggettivo su tutti: MUTILATA. Chi scrive è una donna che, oggi, ha ritrovato la fiducia e la gioia di vivere sentendosi di nuovo una persona “normale”. Il percorso è stato lungo e doloroso ma la fortuna di questa donna, la mia fortuna, è stata quella di aver varcato quella soglia: PIAN TERRENO – STANZA 5, l’ambulatorio del dottor Renzi, professionale e gentilissimo, assistito dalla dolcissima infermiera, la signora Lucia. Oggi, dopo due anni e tre interventi chirurgici subiti, sento di volere, anzi, di dovere dire GRAZIE.

Grazie al Prof. Fabio Santanelli, le cui mani “tecnologiche”, miracolose direi, mi hanno restituito quello che la vita cattiva, il Male, mi aveva a soli 40 anni rubato. Guardandomi allo specchio e pensando al “prima”, e
all’oggi, faccio io stessa fatica a rendermi conto di come, dalle mani di un uomo, possano venir fuori simili prodigi.

Grazie al dottor Luca Renzi e al dottor Guido Paolini, sempre gentili e al contempo professionali, squisiti connubi di tecnica e umanità. Grazie al dottor Matteo Amoroso, che la prima notte dopo l’intervento è
rimasto per ore seduto al mio fianco per monitorare la pressione sanguigna scesa a livelli preoccupanti.
Grazie al dottor Michael Sorotos, preparatissimo e amabile nel relazionarsi con le pazienti.
Grazie al dottor Brando Costantino, grazie alla dottoressa Antonella Fiorillo, grazie al dottor Marco Pagnoni.
Spero vivamente di non aver dimenticato nessuno e, se l’ho fatto, è per pura dimenticanza, perché questa meravigliosa equipe, lo staff del Prof. Santanelli è composta interamente di professionisti seri, competenti, umani e comprensivi.

Purtroppo altre donne stanno combattendo e combatteranno la mia stessa battaglia, con le stesse sofferenze, umiliazioni e frustrazioni che ne derivano. Ebbene, a queste donne, io auguro di poter finire “nelle mani” di dottori bravi nella tecnica e nel cuore, come è successo a me, perché grazie a loro
potranno ritrovare il sorriso.

Torna su
Content e graphic design studio idea comunicazione studio idea comunicazione Sviluppo PanPot

Redazione Barbara Fabiani