Lembo Gran Dorsale

Risultati

Questa tecnica ricorre all’utilizzo di una quantità di tessuto sano del dorso, sufficiente per ricostruire una coppa di piccole-medie dimensioni ma ben più morbida e con una caduta più naturale rispetto ai risultati ottenibili con la tecnica dell’espansore e protesi. Il rischio di “contratture capsulari” da corpo estraneo è minore che con l’espansione, o addirittura inesistente se si tratta di una ricostruzione del tutto “autologa”.

Le cicatrici che questo intervento lascia sono due: una a forma di ellissi sul cono mammario ed un’altra “lineare” sulla parete posteriore del torace all’altezza della bretella orizzontale del reggiseno, sotto la quale può essere nascosta. È infatti a quel punto che è stato prelevato il lembo di cute usato per ricostruire la superficie mammaria.

In alcune circostanze, è possibile posizionare la cicatrice non sulla schiena ma verticalmente sulla parete laterale del torace, nascondibile dal braccio. 

Torna su

Vedi il video "Mastectomia e Ricostruzione con Lembo Gran Dorsale"

(Attenzione! Questo video presenta contenuti di carattere scientifico, per la crudezza delle immagini se ne sconsiglia la visione ad un pubblico particolarmente sensibile.)

Vai a Domande Frequenti su Lembo Gran Dorsale

Vai a Esiti interventi

Content e graphic design studio idea comunicazione studio idea comunicazione Sviluppo PanPot

Redazione Barbara Fabiani